I cookies servono a migliorare e ottimizzare l'esperienza offerta all'utente mentre visita questo sito. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies di questo sito.
Come usiamo i cookies?
Centro Olistico Alta Pusteria

Emofilia e sovranità

Dott. Roberto Slaviero

L'emofilia è una malattia a trasmissione genetico-ereditaria, che genera gravi problemi nella coagulazione del sangue del soggetto. È dovuta a carenza totale o parziale di un fattore (struttura proteica), l'VIII od il IX, che intervengono nel complicatissimo processo di coagulazione del sangue.

Viene anche chiamata Royal Disease (malattia regale) per aver colpito nei secoli passati alcune famose famiglie regnanti europee.

La famosa regina inglese Vittoria, che regnò incredibilmente dal 1837 al 1901 era una portatrice sana di emofilia B.
Il suo ottavo figlio, Leopoldo era affetto da tale malattia e morì a 31 anni di emorragia cerebrale.
Le figlie Alice e Beatrice erano anch'esse portatrici sane e trasmisero la malattia alle case regnanti di Prussia,Spagna e Russia.

Il caso forse più clamoroso ed importante tra le case regnanti è quello del figlio di
Nikolay Alexandrovic Romanov, ovvero Nicola II Zar, Imperatore ed Autocrate di tutte le Russie (nato1868-1918).
Regnò dal 1 novembre 1894 al 15 marzo 1917.
Il 1 novembre del 1894 muore suo padre, Alessandro III e Nicola II viene incoronato Zar;
lo stesso convola a nozze dopo 2 settimane con la principessa tedesca Alice d' Assia, che pochi giorni prima rinuncia alla religione protestante, per convertirsi alla religione ortodossa, assumendo il nome di Alexandra Fedorovna.
Nel 1904, dopo avere dato alla luce 4 femmine, nasce Alessio erede al trono, affetto purtroppo però da emofilia.
La Zarina Fedorovna aveva acquisito la malattia da sua nonna, la famosa Vittoria d'Inghilterra.
Per farla breve nel gennaio del 1917 iniziano i primi tumulti che porteranno poi alla rivoluzione bolscevica;
la situazione precipita il 23 febbraio del 1917 quando a Pietroburgo non ci sono più alimenti e la polizia zarista si schiera dalla parte del popolo.
La Duma prende il possesso del potere a Mosca ed il 15 marzo nel vagone privato dello Zar, alla presenza di due rappresentanti della Duma, Nicola abdica al trono, ma non a favore del figlio Alessio, a causa della sua emofilia, bensi del fratello Michail; il quale vista comunque la situazione ormai incontrollabile, passa il potere direttamente alla Duma, segnando cosi la fine della dinastia dei Romanov ed aprendo la strada alla definitiva Rivoluzione d' ottobre che vedrà l'arrivo nel marzo, sempre su di un treno, proveniente però dalla Svizzera di
Vladimir II ic Ul'Janov, meglio noto come Lenin.

La fine fatta fare poi alla famiglia Romanov, bambini compresi, da parte dei rivoluzionari bolscevici è indegna.
I loro corpi vennero trovati solo nel 1990 in una fossa in un bosco di betulle. Nel 2000 la Chiesa ortodossa Russa ha dichiarato santi martiri Nicola II e la sua famiglia. La storia ci insegna quindi che i detentori del potere sia monarchico od ai nostri giorni democratico (cosiddetto), devono usare dei metodi di governo non troppo schiavizzanti, perchè prima o poi i popoli si ribellano e milioni di persone di conseguenza soffrono e periscono.

Per quanto riguarda le monarchie ed i loro regnanti, varie probabilmente furono le tare ereditarie trasmesse (non cosi eclatanti come l'emofilia), per il fatto che i figli nascevano da un gruppo ristretto di persone, spesso imparentate. Basti guardare purtroppo a cosa succedeva e succede a tutt' oggi nei matrimoni tra persone che vivono in piccole comunità chiuse, senza intervento di nuova genetica esterna.

Si desume quindi che spesso, il vero potere non fosse solo in mano di Re o Regine, magari indeboliti direi da una genetica di sangue blu, che in realta', è si di stirpi nobili, ma non cosi forte come si vuol far credere. Il lignaggio di sangue, che preservava potere e ricchezze, aveva questa contraddizione al suo interno. I detentori del vero potere furono quindi il Clero e soprattutto l'oligarchia finanziaria dei banchieri.

Vediamo anche ai nostri giorni come le monarchie inglese e spagnola ad esempio, utilizzino giovani rampolle di stirpi non più nobiliari, per generare figli tendenzialmente con meno possibilità percentuali di problemi genetici ereditati: possiamo chiamarla una parziale purificazione sanguigna. Cosi avranno fatto di sicuro nel passato utilizzando contadinotte forti,resistenti, prolifiche e sane.

Poi se qualcuna di queste però alzava troppo la cresta (vedasi Lady Diana), succedevano magari incidenti strani che le toglievano di mezzo. Nel passato credo non servisse l'eliminazione fisica, in quanto erano già povere schiave ubbidienti.

La situazione dei Romanov sopra descritta probabilmente non sarebbe cambiata di molto se il figlio di Nicola II non avesse avuto tale malattia;
ma comunque anche nella gestione del potere esercitata dallo Zar, il sapere di avere l'erede al trono menomato, avrà comunque inciso sulle sue scelte, che si riflessero in seguito sul disagio popolare.

La storia raccontataci dai libri classici non ci descrive bene l'origine antica degli stampatori di moneta, ovvero dei banchieri e dei grandi commercianti e finanziatori delle monarchie e detentori di molto potere nel mondo.

Di primo acchito noi pensiamo che il denaro sia prodotto dagli Stati sovrani, come dovrebbe esserlo dal punto di vista logico e morale.
POTERE AL POPOLO SOVRANO...vi ricordate!
In realtà quasi mai lo fu...

Ci furono sempre guerre cammuffate da gesti liberatori su popolazioni represse,per rubarne in realtà le ricchezze.
Ed anche la guerra dei Sabaudi ai Borboni del Regno delle due Sicilie, per la proclamazione nel 1861 dell'Unità d' Italia, fu in realtà una rapina sabauda sulle ricchezze manifatturiere del sud e sulle casse dei Borboni.
Anche la marina inglese partecipò ai bombardamenti sulla Sicilia per favorire lo sbarco dei mille...
sporchi giochi massonici, come al solito, per la spartizione dei territori altrui.

Cosa vi sembra che in Irak e Siria stia succedendo adesso ?!

Tornando all'origine degli intelligentissimi ed astuti banchieri e commercianti dei secoli passati, nei nostri libri di Storia manca ad esempio una interessante teoria e ricerca portata per lo più alla luce da un autore e giornalista anglo-ungherese di origine ebraica da parte di madre, Arthur Koestler.

Nel 1975 scrisse un libro, The Thirteenth Tribe, ovvero la Tredicesima tribù...le tribù del biblico Israel erano 12.

Questa tredicesima tribù sarebbe di origine Turco-Khazara, dove in una regione tra il Mar Nero ed il Mar Caspio si originòdal VII-VIII sec. dopo Cr. fino al XII-XII sec. un potente Stato detto di Khazar, che adottò quale religione, quella ebraica.
Si narra si trattasse per lo più di feroci predoni sempre in lotta con gli Stati limitrofi.
Gli ebrei Ashkenaziti odierni deriverebbero da tale regione e non avrebbero alcuna discendenza con Israel biblico.
Molti dei suoi abitanti nei secoli XII e XIII si spostarono verso Occidente,principalmente in Ucraina, Ungheria, Polonia,Bielorussia e Germania.

Alcuni di loro pare poi intrapresero le attività nel commercio e nelle finanze con ottimi risultati e alcune delle famose dinastie di banchieri, tipo i Rotschild deriverebbero da tali antiche popolazioni.

Dove oggi sorge la BCE a Francoforte, pare che nel secolo 18mo la ricca famiglia Bauer espose sull'esterno della casa la stella rossa di David ed appunto modificò il suo nome in Rot Schild...targa rossa!

Si dice siano imparentati anche con la Corona Inglese.

Poi verso la fine del secolo 19mo, nacque il movimento Sionista che cercò di creare una sola Patria per tutti gli ebrei sparsi nel mondo;
alla fine la ottennero dopo l'Olocausto nazista e nel 1948 venne fondato lo Stato di Israele.

Mappature genetiche di molti ebrei Ashkenaziti dimostrerebbero appunto la loro non derivazione ebraico-palestinese.

Molti cardini del cosiddetto Antisemtismo quindi cadrebbero, poichè la maggiorparte di loro non ha nulla a che vedere con le antiche 12 tribù di Israele;
e questo era un punto che lo scrittore sopracitato di origine ebraica voleva dimostrare.

Fare illazioni in merito è difficile, anche perchè appunto tale Storia nella Storia raccontataci è scomparsa.

Una cosa interessante è comunque il fatto che già verso la fine dell'800 ed i primi del novecento su alcuni giornali, soprattutto americani, si paventava il pericolo di morte in Europa per circa 6 milioni di ebrei.
Hitler nacque nel 1889 ed all'epoca, da fanciullo, non credo avesse già mire “ariane”.

Quindi probabilmente grossi sporchi giochi sono stati giocati per potere,denaro ed affermazione di una tribù sopra altre tribù come nei secoli antichi.

La storia la scrivono i vincenti e quindi la verità si saprà dopo molti secoli...forse

A proposito di vincenti...
Spero voi sappiate che, avendo perso la seconda guerra mondiale, siamo in realtà dal dopoguerra ad oggi una colonia anglo-americana...cosi fu deciso a Yalta dai vincitori del conflitto.

Nel 1948 venne avviato il piano dell'allora Segretario di Stato americano George Marshall che previde il finanziamento di 14 miliardi di dollari per risollevare le economie disastrate del dopoguerra.
Il piano durò ufficialmente fino al 1951.
è facile comunque supporre che agli aiuti finanziari ci sia stata e ci sia tuttora, una celata obbedienza dei nuovi governi formatisi principalmente in Italia e Germania ai voleri anglo-americani.

Di solito i contratti durano 100 anni o più, almeno due generazioni.
I Romani dicevano sempre;
VEA VICTIS ... guai ai vinti

Anche il contratto finanziario stipulato tra la FED americana ed il governo Usa durò 100 anni e terminò il 21.12.2012...strana data...vi ricorda qualcosa inerente la fine del mondo ?
Probabilmente sarà stato rinnovato...il mondo non è finito.

Capite quindi che viviamo in una farsa completa e non si dicono mai le verita'.

Esistono solo usurpatori che rubano terre e distruggono popoli ...per la giusta causa... falsi come il demonio, ingannatori senza fine.

Oggi assistiamo alla farse del post elezioni
(scrivo il 23 aprile 2018) in Italia.

Forse se nascerà un governo politico, credo che l'unica cosa che debba fare è chiamare ad un tavolo i vincitori della seconda guerra mondiale per vedere se sia possibile recuperare un minimo di sovranità nazionale.
Ma c è un fatto;
i politici che avevano cercato di fare una politica non troppo assecondata agli
anglo-americani...faccio due nomi

Enrico Mattei negli idrocarburi
Aldo Moro in politica

sapete la fine che hanno fatto...

Inoltre abbiamo un altro problema...siamo pieni di traditori della Patria e dei Parenti per dirla alla Dante.
Abbiamo iniziato le due guerre mondiali da una parte e le abbiamo finite dall'altra parte...

Abbiamo privatizzato di fatto Banca d' Italia, che ci garantiva un minimo di sovranità nazionale, per entrare nella moneta unica Euro.

Ai tanti politici italiani che ci hanno svenduto dalla fine anni ottanta ad oggi, (ricordate che segnavamo la 5 potenza mondiale per la produzione), sono stati regalati posti di successo e potere.

Uno schifo senza fine...
Lo stesso Berlusconi, con una delle più grandi maggioranze parlamentari mai avute, pochi anni orsono è stato defenestrato in pochi giorni per una sua particolare politica estera non nemica della Russia...e probabilmente per un tentativo di una uscita controllata dall'area Euro.
Oggi sembra essere rivalutato dai poteri europei ed egli si gongola quale garante del mantenimento dell'Euro.
Nessun ricatto chiaramente dietro le quinte...attori, solo attori di un film sempre uguale e senza fine.
Vi ricordate che un caffè costava 800 lire ed oggi costa come minimo 1 euro,ovvero quasi 2000 mila lire...
Abbiamo perso il senso del valore del denaro...
Con uno stipendio di 1 milione si viveva bene...oggi con 1000 euro al mese si vive da schiavi!

Tornando alla rivoluzione bolscevica del 1917;
chi finanziò Lenin e compagni per instaurare una delle più feroci dittature di sempre ?
Il nonno di Lenin, Israel Blank era ucraino,figlio di Moshke Blank, uomo di affari ebreo...

E Hitler ?
Due ricercatori belgi hanno analizzato il Dna di 39 persone legate da parentela con Hitler ed hanno scoperto la presenza di un cromosoma raro negli occidentali, ma frequente nel gruppo degli ebrei ashkenaziti...
E lui parlava di razza pura ariana...

Forse coincidenze chi lo sa...
ma capite in che mondo viviamo, a quale continua farsa assistiamo e come veniamo istruiti nelle scuole...

Ci sono tribù feroci che continuano a farsi le guerre tra loro utilizzando gli omuncoli.

Come nella Grecia mitologica di Zeus e Poseidone...o nella Bibbia di Mosè ed Abramo.
E milioni di persone continuano a soffrire e morire!
E poi si parla di popoli eletti, razze pure e di Dio senza vergogna...


“ Quell'anima là su c' ha maggior pena “
disse l'Maestro
“ è Giuda Scariotto,
che'l capo ha dentro e fuor le gambe mena.
Delli altri due c' hanno il capo di sotto,
Quel che pende dal nero ceffo è Bruto
Vedi come si torce! E non fa motto!
E l'altro è Cassio che par si membruto

Ma la notte risurge, e oramai
è da partir, chè tutto avem veduto “
...
E quindi uscimmo a riveder le stelle

Inferno Canto XXXIII
Dante Alighieri
Dott. Roberto Slaviero
Farmacista di San Candido e ricercatore indipendente.