I cookies servono a migliorare e ottimizzare l'esperienza offerta all'utente mentre visita questo sito. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies di questo sito.
Come usiamo i cookies?
Centro Olistico Alta Pusteria

Troppi metalli pensanti... e non solo!?

Dott. Roberto Slaviero

Pochi giorni fa uno dei giganti della farmaceutica mondiale,la Pfeizer, annuncia la stop alla ricerca di nuovi farmaci per le malattie neurodegenerative tipo Alzheimer e Parkinson, lasciando di stucco mezzo mondo.
Le ragioni della loro decisione non si possono conoscere, ma proviamo a pensarci un po' su.
Soprattutto nell'Alzheimer, ovvero nella demenza degenerativa primaria, individuata dallo psichiatra Dr Alzheimer e descritta per la prima volta nel 1906, si sviluppano delle placche amiloidi https://it.wikipedia.org/wiki/Placche_senili che praticamente sconnettono i gangli vitali cerebrali;
si forma una specie di gel che per dirla volgarmente..fotte il cervello dell'Homo Sapiens Sapiens.
Nel Parkinson, in una zona cerebrale detta Substantia nigra, le cellule che producono l'importantissimo neurotrasmettitore Dopamina....muoiono!
Tale malattia venne diagnosticata dal medico inglese James Parkinson nel 1817.
Quindi abbiamo due patologie fortemente invalidanti riconosciute dalla scienza medica gia' oltre 100 anni fa (Alzheimer) e 200 anni fa (Parkinson).
Secondo l'Istituto Superiore di Sanita' http://www.iss.it/demenze/index.php?lang=1&tipo=17 i casi di demenza potrebbero triplicarsi nei prossimi 30 anni nei paesi industrializzati.
Nel pianeta (stime 2015) vi sono quasi 10 milioni di nuovi casi di demenza all'anno. Sono numeri impressionanti..... http://www.vita.it/it/article/2016/02/24/censis-in-italia-sono-600mila-i-malati-di-alzheimer-il-18-vive-da-solo/138404/

Possibili cause? Si dice.....qualcosa di genetico....oppure invecchiamento e sclerotizzazione dei tessuti; nel senso che si vive in media di piu' di una volta, essendoci forse state meno guerre nei cosiddetti paesi industrializzati negli ultimi 70 anni....ma e' anche vero che tali malattie sono di vecchia data.....sebbene siano esplose esponenzialmente comunque negli ultimi 40 anni
Un dato estremamente interessante e' che nei paesi poveri l'indice di tali malattie e' molto piu' basso ed e' stata formulata,tra le altre,una teoria che la troppa igene diminuisca l'attivita' immunitaria (soprattutto dei Linfociti T killer) e quindi a lungo termine favorisca le malattie degenerative e non solo quelle.
https://scienze.fanpage.it/troppa-pulizia-tra-le-cause-dell-alzheimer/

Possiamo quindi supporre che,oltre alla genetica ed oltre all'invecchiamento, ci siano sicuramente cause ambientali e di comportamenti di vita forse anche troppo iperigenisti.
Tra le cause ambientali ci sono sicuramente l'aria che respiriamo,l'acqua che beviamo ed il cibo con cui ci nutriamo,giusto?!
Tra i comportamenti iperigenisti vi sono il lavarsi di continuo e con saponi che tolgono lo strato protettivo dell'epidermide;
strato di grasso che convive con milioni di batteri e virus, con azione protettiva per il nostro corpo.....
soprattutto la paranoia per i miliardi di conviventi con cui passiamo la nostra vita, ovvero Virus e Batteri e' chiaramente demenziale in situazioni igenico-sanitarie normali.

AIUTO AIUTO IL VIRUS DELL INFLUENZA CI UCCIDERA' TUTTI!
IL VIRUS E' RESISTENTE... MAMMMMMAAA

Anche in questo caso vi e' il dogma della cosiddetta scienza ufficiale....ovvero delle varie multinazionali che vendono prodotti per l'igene, vaccini, farmaci,etc e che hanno scannarizzato nei nostri cervelli cio' che fa bene e cio' che fa male, addossando comunque ai piccoli microorganismi la causa del tutto.
Non dubito affatto che nei laboratori di ricerca studino pestilenze varie per programmi eugenetici o a scopo militare,comunque per annientare la vita o produrre gravi malattie.
Ma nella normalita' della vita, sappiamo invece che, solo nel caso in cui il nostro corpo non sia in equilibrio, soprattutto nel microbioma intestinale,allora si che singoli batteri,virus e funghi possono crescere a dismisura, procurandoci malattie.
Se tali malattie si cronicizzano per anni ed anni, ecco dopo apparire le malattie degenerative....
Infatti l'infiammazione e' il sistema con cui il corpo ripristina l'equilibrio, l'omeostasi;
il rialzo termico febbrile riporta nei giusti livelli le colonie batteriche e virali...
Se pero' l'infiammazione perdura a lungo, accade il cronicizzarsi del problema e la sclerotizzazione, la cristallizzazione.
Ricordatevi la regola alchemica del Sol-Coagula....ovvero vivendo e pensando cristallizziamo... dormendo e sognando sciogliamo i cristalli e riportiamo il sistema in equilibrio...
Dicendo sognando, intendo anche ad occhi aperti..facciamo lavorare cosi di piu' l emisfero destro del cervello... emisfero che ci dona piu' istinto, immaginazione ed amore, rispetto all'emisfero sinistro piu' raziocinante e matematico e quindi potenzialmente cristallizzante.....
Nel Parkinson ci sono tremori e rigidita', si perde l'armonia del movimento....
Nell Alzheimer addirittura alcune aree del cervello si gelatinizzano;
diventano amorfe,indifferenziate... perdiamo le caratteristiche singole dell'individualita', diventiamo un sistema senza forma e globalizzato per dirla alla moderna.

Tali malattie degenerative ci rendono tutti uguali, tutti rincretiniti, tutti con gli stessi pensieri, cosi si, tutti globalizzati;
la globalizzazione liberale infatti,cosi come la chiamano, ce l'hanno imposta a forza di crisi studiate a pennello e con false ideologie.
Per chi e' ancora in salute e non demente, oggi globalizzazione significa perdita completa delle proprie tradizioni di vita, culinarie, religiose ed artistiche, in nome di un falso progresso;
e obbiettivo finale, ricordatevi, e' la creazione di un ammasso di Sapiens idiotizzati. Come nelle malattie degenerative!

Avete sotto gli occhi questi avvenimenti, che il manipolo dei riccastri e manipolatori che domina il pianeta, utilizzando i media,i politici, gli economisti e scienziati ben retribuiti per la loro causa di potere,ci ha condotto alla situazione in cui viviamo.
Se vogliamo ci globalizziamo da soli, non forzatamente OK!
Ricordatevi che le diversita' e le individualita' di pensiero, sono un dono divino, mentre la globalizzazione e l'appiattimento mentale sono figlie del Male!
Siamo molto intossicati.....subiamo inquinamenti di vario genere e soprattutto nell'ultimo ventennio il peggiore inquinamento e' quello elettromagnetico;
vari tipi di spettri di onde non benefiche per la salute sono sparse ovunque..... tralasciamo tutti gli esperimenti nucleari fatti e tuttora in corso anche se a bassa tonalita'.
Durante l'anno scorso infatti abbiamo avuto valori alti di Iodio 131 e Rutenio 106 nei cieli del centro Europa,Italia compresa... ve l'hanno comunicato i TG?
Tralasciamo tutto lo schifo chimico spruzzato dagli aerei sui nostri cieli... che i Piu' non vogliono vedere! .................. Mahhhh!

Qualcuno afferma che ogni 10 anni di vita accumuliamo 1 kg di metalli nel corpo, fantastico: forse diventeremo come gli Uforobot!
Non e' facile diagnosticare e provare che siano i metalli a produrre malattie croniche, ma sappiamo che grandi quantita' di alluminio,ad esempio, vengono riscontrate in tessuti cerebrali gravemente danneggiati, che producono come conseguenze,gravi disturbi mentali e motori,demenze incluse.
Il fatto che la Pfeizer rinunci parzialmente ad approfondire le ricerche sul tema, fa presupporre che sappia benissimo che in una civilta' cosi intossicata ci sia ben poco da fare per risolvere tali problematiche con farmaci di sintesi.......
A pensar male, si potrebbe anche supporre che tali malattie croniche sono un super affare ed e' bene mantenerle croniche!
Uscendo dalla ricerca della chimica sintetica, cominciano ad uscire degli studi che parrebbe indicassero che, un trattamento con CURCUMA e VIT D ad alti dosaggi, migliorino tali disfunzioni cerebrali.
Qualcuno ha anche ipotizzato una parziale riduzione della sostanza amiloide che provoca la gelatinizzazione del tessuto nervoso!
Penso sia un importante filone di ricerca e magari fosse vero che qualche gigante farmaceutico o qualche governo ancora sovrano (ammesso che ce ne siano ancora), investisse in quella direzione....vedremo.

Per eliminare i metalli pesanti dal corpo abbiamo due grandi amici:
- LA ZEOLITE di derivazione lavica e purificata
- LA MICOTERAPIA con estratti di funghi, grandi attivatori immunitari ed eliminatori di tossine dal corpo
Io credo comunque, che questo aumento esponenziale delle demenze sia dovuto, oltre che ai tossici sopra citati, anche al modo di pensare e vivere dell'uomo moderno (cosiddetto) ed alla perdita del contatto con la natura......
pensieri fissi e cristallizzati, mancanza di fantasia, vite dedicate al lavoro in citta' enormi e senz' anima, pochi sogni realizzabili, estreme limitazioni delle liberta' personali ed anche un certo grado di sfortuna;
anche questa ha la sua parte importante nel corso della vita.
Ultimamente la Scuola italiana sta schiacciando i giovani gia' alle elementari con quantita' di compiti assurdi....anche in ferie danno compiti....idioti patentati; ci sono bambini che soffrono d'ansia scolastica, cefalee e disturbi vari!
Distruggono la fantasia e l'immaginazione dei ragazzi...... vogliono infatti degli automi da catena di montaggio, e l'automa poi un giorno sclera.
Tutto questo un giorno finira'.. tutti lo sappiamo.... perche' il tutto sopra descritto e' un oltraggio, uno scempio, un vilipendio contro la Creazione e l'Uomo..........ma QUANDO? Domanda da 100 milioni?
" vedo rovesciare sulla Terra una cesta di serpenti,che strisciano sulle citta' e sulle campagne,distruggendo tutto.

Sara' in questa eta' di Caino che trionferanno l'ignoranza,il disprezzo per la cultura, l'arroganza, la superbia, la violenza, il materialismo"
Parole della mistica tedesca Neumann Teresa (1898-1962) vissuta per 36 anni cibandosi solo dell'Eucarestia!
l'eta' di Caino, dove il Male avrebbe raggiunto il suo culmine lei lo fissa dal 1999 al 2017.
" ho visto un cimitero nel quale venivano sepolti i sogni dell'uomo....e su ogni lapide c' era un epitaffio... in uno c'era scritto> qui giace l'uomo che si credeva un Dio "
" Ho visto fiumi enormi rompere gli argini, trascinando cose, uomini e cavalli.
Ho visto la terra aprirsi come una vecchia ferita e da questa sgorgare del sangue marcio...."
" ho visto un cielo pieno di stelle, sembrava un enorme accampamento,con fuochi accesi in attesa dell'alba e della battaglia..ho visto una stella brillare di una luce eccezionale tra il rosso e il viola..e la stella comincio' a muoversi e dietro a lei altre stelle.....Seguite la stella mi disse una voce....
Quando la purificazione sara' completata, riprendera' la vita.....Ma l'uomo nuovo indossera' un vestito nuovo: l'abito dell'umilta' e della fede "

IL 2018 e' appena iniziato.............
Non sono un catastrofista ma insomma...... sta gentaglia che domina la Terra.........
e' l'ora di finirla!
Dott. Roberto Slaviero
Farmacista di San Candido e ricercatore indipendente.